Sviluppo rurale e occupazione nelle aree rurali

Si tratta di un tema nel quale siamo impegnati all’interno di una ricerca finanziata dall’Unione Europea presso il Dipartimento di Economia. In quell’ambito sono stati messi a fuoco i casi delle Province di Pesaro e Macerata; la prospettiva Ŕ quella di estendere l’indagine all’intero territorio regionale. Anche al fine di presentare i primi risultati della ricerca e di aprire il dibattito sull’ampio tema dello sviluppo rurale, si sta pensando a due iniziative realizzate nelle due province in collaborazione con le istituzioni locali e con le organizzazioni sociali interessate, che giÓ nel corso della ricerca hanno mostrato interesse e disponibilitÓ. Con questo scopo sono state giÓ contattate personalitÓ esterne particolarmente impegnate sui temi dello sviluppo rurale che hanno dichiarato la propria disponibilitÓ a partecipare.

 

Recenti pubblicazioni sul tema:

Esposti, R. e L. Pianelli, 1997, Sviluppo economico e relazioni con il settore agricolo nelle Marche. Una analisi intercensuaria, in Associazione Alessandro Bartola, "L’ Agricoltura nelle Marche alle soglie del 2000", CLUA Edizioni Ancona, pagg. 105-140.

Esposti, R. e F. Sotte, 1998, Aree rurali, societÓ rurali e mercati del lavoro, Collana Appunti, Associazione Alessandro Bartola, n.4, settembre.

Sotte, F., R. Esposti e M. Tonnarelli, 1996, Diversificazione e complementaritÓ: l’agricoltura delle regioni dell’Italia centrale. Verso quali prospettive?, in CISL "La sfida della complessitÓ. Agricoltura e sviluppo rurale nelle regioni dell’Italia centrale", Edizioni Lavoro Roma, pagg. 11-49.

Sotte, F., 1997, La dimensione regionale di una nuova PAC orientata verso lo sviluppo rurale integrato, in Buckwell, A. e F., Sotte, (a cura di), Coltivare l'Europa. Per una nuova politica agricola e rurale comune, Liocorno-Editori, Roma.